top of page

La scatola di cartone non è adatta alla pizza! Contiene colle e sostanze nocive.

Ci hanno sempre venduto pizze da asporto in confezioni di cartone, ma è davvero una cosa giusta solo perché è sempre stato fatto così?


Beh, no!

Al Vecio Mulin utilizziamo solo i contenitori "Giotto" in polistirene alimentare idoneo al contatto con i cibi caldi, e con un ridotto impatto ambientale.


Se vuoi sapere tutto sui nostri esclusivi contenitori, ti basterà leggere qui sotto.

  1. Perchè un contenitore in plastica e non il classico in cartone?

  2. La plastica inquina. Si, ma anche la carta!

  3. Nel contenitore in plastica è più difficile tagliare la pizza.

 

Perchè un contenitore in plastica e non il classico in cartone?


Siamo abituati a pensare alla pizza da asporto nella scatole di cartone, ma se è per quello, fino a qualche anno fa non sapevamo nemmeno cosa fosse uno smartphone.

La classica scatola in cartone è sempre stata usata per la pizza perchè di base non c'erano alternative, e anche adesso che ci sono rimane la scelta preferita da molte pizzerie, principalmente per una questione economica.


Attualmente "Giotto" la scatola in polistirene alimentare che utilizziamo "Al Vecio Mulin" è la soluzione migliore presente sul mercato.


Come avrai visto nell'immagine sopra, i vantaggi sono molti, ma vorrei che tu ti soffermassi principalmente su due dettagli che sono collegati tra loro e veramente importanti


Hai presente quanto apri la scatola (in cartone) della pizza senti il classico odore di "cartone bagnato"?

Bene è giusto che tu sappia che quell'odore deriva principalmente dalle colle e i solventi che vengono usati per la produzione del cartone, e se sei tra quelli (come molti) che tagliano la pizza nel cartone, è molto probabile tu abbia ingerito in parte anche qualche sottoprodotto chimico del cartone.


La scatola in polistirene è il futuro del settore pizza, ma purtroppo nessuna pizzeria vuole investire sull'esperienza e il benessere dei proprio clienti.


La plastica inquina. Si, ma anche la carta!


Viviamo in un mondo in cui ogni nostra azione ha un impatto sull'ambiente, l'unica cosa che possiamo fare è scegliere quale è il male minore.


Negli ultimi anni ci è stato detto che la plastica è l'elemento più inquinante che ci sia.

Normale se confrontato con il cartone che dopo qualche pioggia si scioglie e non lo si vede più, ma questo non vuol dire che il cartone sia meno inquinante.


L'intero ciclo di produzione e riciclaggio del cartone richiede molta più energia, molta più acqua, e l'utilizzo di una quantità immensa di prodotti chimici, mente la plastica viene facilmente riciclata in altri materiali plastici.


Possiamo ridurre il nostro impatto sull'ambiente anche partendo da una semplice pizza.


Come?


Al Vecio Mulin utilizziamo principalmente prodotti locali e stagionali, utilizziamo energia certificata 100% rinnovabile, e abbiamo solo bevande in vetro, in questo modo cerchiamo di ridurre il nostro impatto sull'ambiente.


Puoi contribuire anche tu semplicemente mangiando la pizza in modo diverso.

La soluzione ideale sarebbe di mangiare la pizza sul piatto (magari preriscaldato) , in modo che con una semplice sciacquata il tuo contenitore possa essere riutilizzato per ritirare le tue pizze al prossimo ordine.


Anche non volendo considerare questa possibilità, il nostro contenitore è riciclabile nella plastica ( potete tagliarlo con delle forbici per facilitarne lo smaltimento), mentre la classica scatola in cartone, se sporca, va smaltita nel secco, diventando di fatto un rifiuto.


La plastica inquina. Si, ma anche la carta!


Purtroppo non tutto può essere locale e/o stagionale.


L'esempio principale può essere il pomodoro (che per le nostre pizze è ricavato da pelati 100% italiani) che viene raccolto e lavorato per un brevissimo periodo di tempo.

Le alternative sul mercato sono molte, anche di provenienza estera, ma per qualità, gusto e impatto sull'ambiente la scelta migliore è sempre il pomodoro italiano.


Questo concetto vale per tutti gli alimenti ed è per questo che selezioniamo costantemente il meglio dei prodotti locali e italiani per preparare le vostre pizze.


Nel contenitore in plastica è più difficile tagliare la pizza.


Le scanalature presenti nella scatola servono a disperdere l’umidità in eccesso per mantenere la pizza fragrante ma rendono più difficile tagliare la pizza.


Abbiamo creato un video sulla nostra pagina facebook e instagram in cui

spieghiamo come semplificare questa operazione utilizzando il tagliapizza, oppure puoi richiedere la pizza tagliata in fase d'ordine.


La pizza innovativa e con ingredienti del territorio, l'unica con contenitore privo di solventi e colle. Adesso dai dove trovarla!

Clicca qui e ordina ora le tue pizze!

57 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page